UVC-O3 STERILIZER

UVC-O3 STERILIZER

AGS UVC-O3 STERILIZER è un dispositivo medico certificato classe 1 che in pochi minuti disinfetta da batteri e virus con un livello di abbattimento del 99.999%.

Una soluzione completamente Made in Italy, sicura ed efficace per la sterilizzazione di DPI ed altri oggetti potenzialmente contaminati come indumenti e attrezzi di protezione,  mascherine, guanti, camici e tute protettive, calzari, cuffie, occhiali e visiere. 

Strumenti protettivi di qualità, come le mascherine FP2 e FP3 , oggi sono diventati “preziosi”, sia in termini di reperibilità che di costo di approvvigionamento, e devono quindi poter essere riutilizzati mantenendo inalterate le loro funzionalità.

L’esclusiva tecnologia 3-Gen a 3 fattori consente l’utilizzo su differenti materiali quali plastica, metallo, componenti elettronici ed oggetti di uso comune, sintetici o naturali.

Le onde UVC agiscono sulle superfici degli oggetti garantendo una totale azione antivirale.

Il ciclo ozono permette di raggiungere le parti più interne di oggetti con forme complesse.

3 programmi automatici per materiali differenti e oggetti di varie morfologie.

L’uso combinato dei 3 generatori minimizza i tempi di abbattimento dell’ozono e quindi la durata dei cicli.

TECNOLOGIA

Lo sterilizzatore AGS UVC-O3 utilizza la combinazione di 3 tecnologie:

  1. Le onde UVC, che agiscono sulle superfici degli oggetti garantendo una totale azione antivirale.
  2. Il ciclo O3 – ozono, che permette di raggiungere con l’azione sterilizzatrice anche le parti più interne di oggetti con forme complesse
  3. I raggi infrarossi, che completano l’azione germicida innalzando le temperature all’interno del vano di sterilizzazione.

FUNZIONAMENTO

I 3 programmi predefiniti sono calibrati per emettere una specifica combinazione di UVC, O3 ed IR, senza danneggiare i materiali e garantendo la massima efficacia di sterilizzazione. Basta selezionare il programma automatico corrispondente alla tipologia di oggetto da sterilizzare e avviare UVC-O3.

CICLO COMPLETO PER DPI

 
  • Sterilizzazione al 99.9%
  • Durata: 18 minuti

Tipologia di materiale:

DPI in materiale sintetico TNT, carta, plastica.
Cotone, tessuti resistenti, nylon, rayon, fibre sintetiche.

CICLO COMPLETO PER OGGETTI DELICATI

 
  • Sterilizzazione al 99.1%
  • Durata: 9 minuti

Tipologia di materiale:

Materiali naturali molto porosi, superfici smaltate, visiere in policarbonato, plexiglass.
Elettronica (smartphone, auricolari, carte di credito).
Vetro e metallo (orologi).

CICLO RAPIDO


  • Sanificazione al 99%
  • Durata: 3 minuti

Tipologia di materiale:

Scarpe, tessuti, materiali naturali.

VANTAGGI

EFFICACE

Disinfezione rapida di batteri e virus con un livello del 99.999%.

AZIONE A 360°

Raggiunge anche le parti più interne e le forme più complesse degli oggetti da sterilizzare.

VERSATILE

3 programmi di sterilizzazione per un’azione efficace su molteplici materiali e superfici

USER FRIENDLY

Facile e intuitivo da utilizzare

SICURO

Blocco di sicurezza elettromagnetico per impedire aperture accidentali prima che i cicli vengano completati. Superfici esterne rivestite in materiale antibatterico per evitare contaminazioni.

VELOCE

Cicli di sterilizzazione estremamente rapidi. Il sistema di attivazione QuickStart elimina i tempi morti e consente l’immediata attivazione del generatore di O³

ROBUSTO E CAPIENTE

Struttura portante in acciaio AISI 304. Può sterilizzare molte unità di medie dimensioni.

VALIDAZIONI SCIENTIFICHE DELL’USO DELL’OZONO

 

La FDA (Food & Drugs Administration), l’USDA (U.S. Department of Agricolture) e l’EPA (Environmental Protection Agency) hanno approvato l’Ozono come agente antimicrobico “GRAS”, l’USDA ed il National Organic Program l’hanno approvato anche quale principio attivo per la sanitizzazione di superfici (plastiche e Inox) a contatto diretto con alimenti senza necessità di risciacquo e con nessun residuo chimico.

L’OZONO È STATO RICONOSCIUTO DAL MINISTERO DELLA SALUTE (PROTOCOLLO N. 24482 DEL 31 LUGLIO 1996) PRESIDIO NATURALE PER LA STERILIZZAZIONE DEGLI AMBIENTI CONTAMINATI DA BATTERI, VIRUS, SPORE ECC. E INFESTATI DA ACARI, INSETTI, ECC.

Dai dati ottenuti da una ricerca svolta presso l’Università degli Studi di Trieste – Dipartimento di Scienze della Vita (progetto D4 Rizoma anno 2007-2008) si evidenzia un abbattimento della carica microbica di oltre il 90% con concentrazioni non inferiori ai 2 ppm per almeno 6 ore di trattamento. A concentrazioni più elevate si otteneva lo stesso risultato diminuendo il tempo di trattamento. Secondo studi effettuati dall’Università degli Studi di Pavia, Dip. di Scienze Fisiologiche Farmacologiche nel 2004, in una stanza di 115 m cubi trattata con ozonizzazione per 20 minuti la carica batterica dell’aria è stata ridotta del 63% e quella di lieviti e muffe del 46,5%, mentre la carica batterica delle superfici è stata ridotta del 90% e quella dei lieviti e muffe del 99%.

PROTOCOLLI RILASCIATI IN ITALIA:

• Università di Napoli “Federico II”

Prove in vitro del potere inattivante dell’ossigeno nascente verso enterobatteri patogeni e assenza di mutazioni genetiche

• Università di Udine – Dipartimento di scienze degli alimenti prot. 219/94

Test di decontaminazione su superfici piane di attrezzature adibite a lavorazioni carni salmonelle – listerie

• Università degli Studi di Parma – Istituto di microbiologia

Prove di verifica della capacità sterilizzante su colonie batteriche e .coli s.aureus – ps.aeruginosa – str duranS

• Ministero della Sanità Istituto Superiore di Sanità 

Dipartimento Alimentazione e nutrizione veterinaria, protocolli depositati certificazioni, protocollo 24482 31/07/96